23 ottobre 2014

Blogtour IL GIARDINO DEGLI ARANCI di Ilaria Pasqua

Cari lettori, In occasione dell'uscita (il 17 di ottobre) della seconda parte della trilogia fantasy distopica “Il Giardino degli Aranci”, Nativi Digitali Edizioni promuove, insieme a ben 27 blogger, un BlogTour con offerte speciali e Giveaway!
Dal 14 al 25 ottobre, i blog partecipanti presenteranno un contenuto originale tratto dal primo (Il Mondo di Nebbia) o secondo (Il Mondo del Bosco) libro della trilogia, tra estratti, interviste, approfondimenti e recensioni. Per seguirli tutti, c'è un Evento su Facebook!

Nella tappa di oggi potrete leggere un estratto da Il mondo del bosco


Il giardino degli aranci. Il mondo del bosco di Ilaria Pasqua



Serie: Il giardino degli aranci #2
Prezzo: 2,99 euro
Pagine: 356
Genere: fantasy, distopico
Editore: Nativi Digitali Edizioni
Data di pubblicazione: 17 Ottobre 2014

Trama
Dopo il Mondo di Nebbia, una nuova dimensione attende Aria, Will e Henry, in cerca di nuovi indizi sulla chiave in grado di riportarli alla loro realtà. Il Mondo del Bosco però non è dei più ospitali: ci sono due schieramenti che continuano a farsi guerra senza un motivo apparente, e la società sembra del tutto arretrata, le donne non hanno potere e sono sottomesse agli uomini, spesso violenti e brutali. Non proprio il posto ideale per una come Aria, che proverà a modo suo a cambiare le cose. Ma, con il passare dei giorni, non sarà invece proprio quel mondo a cambiare i ragazzi? Nel mentre, Lucas e Wade arrivano nel Mondo di Nebbia alla ricerca dei loro figli, imbattendosi nei Cinque Sacerdoti, che sembrano avere un conto in sospeso proprio con Lucas... Secondo capitolo della trilogia distopica di Ilaria Pasqua "Il Giardino degli Aranci", "Il Mondo del Bosco" fa luce su alcuni dei misteri irrisolti (qual è l'origine dei Cinque? Come si creano i mondi, e in cosa consiste il "patto"?) senza dimenticare però i personaggi alla base della storia: Aria, Will e Henry, tre ragazzi costretti a una missione sempre più pericolosa e sempre più lontani da quei giorni pacifici dove vivevano in armonia; quei giorni potranno mai tornare?

L'autrice
Ilaria Pasqua nasce a Roma e si laurea alla magistrale del Dams. Da sempre coltiva la passione per il cinema e la letteratura, ma anche per la scrittura che ha il tempo di approfondire durante gli anni dell’università. Da quando ha ricevuto il primo sì e ha capito che poteva davvero scrivere non solo per se stessa non si è più fermata.


L'estratto
Marcus cercò di rilassarsi ma i suoi muscoli erano contratti. Dalla finestra sulla destra entravano prepotenti i raggi del sole, che si fermavano però ai piedi del suo letto, senza toccarlo, come se anche loro scappassero da lui. Si sentiva sporcato da quell’incubo, come se fosse stato marchiato a caldo. Aveva sceso un altro gradino verso la perdizione, immergendosi ancora di più in quel labirinto di astrazioni, di realtà e dolore, che ormai si mescolavano con energia alla sua vita. Erano tutt’uno, inscindibili, a volte non sapeva più quale fosse realtà e quale immaginazione, se quella era immaginazione. Forse erano semplicemente due realtà del suo sentire, due parti, due vite che lui attraversava ogni giorno. Inizialmente camminava solo in bilico tra le due, per poi sporgersi da una parte o dall’altra, ora però ci si era gettato con tutte le scarpe, e viveva letteralmente in una, così come nell’altra, senza poterne uscire. Era tutto così reale, come poteva smettere di visitare quel luogo?Anche se stava combattendo con tutto se stesso, in quel momento, chiuse gli occhi. Non ce l’avrebbe fatta ad affrontare un altro di quegli incubi, era così stanco.
Marcus riusciva a ricordare ogni singolo incubo, e lo riviveva ogni giorno anche se non voleva far altro che dimenticarsene. Era come se, nel momento in cui lo stava vivendo, allo stesso tempo lo raccontasse ad alta voce a qualcuno, o forse erano solo pensieri di un ragazzino che dorme e che crede di parlare quando invece sta solo cercando di metabolizzarli. Forse stava solo tentando di esorcizzarli, raccontandoli a se stesso, senza risultati.


Link Utili
“Il Giardino degli Aranci – Il Mondo di Nebbia” (pagina sul sito dell'editore con link agli store, GRATUITO dal 14 al 16 ottobre, in offerta a 0.99€ dal 17 al 25 ottobre)
“Il Giardino degli Aranci – Il Mondo del Bosco” (pagina sul sito dell'editore con link agli store, in uscita il 17 ottobre a 2.99€)
Sito dell'autrice Ilaria Pasqua (con estratto gratuito di entrambi i libri)

Il Giveaway!
In occasione del Blogtour, Nativi Digitali mette a disposizione sette copie a scelta dei propri ebook, in formato epub, pdf o mobi, a discrezione dell'autore! I sette vincitori saranno contattati al termine del giveaway, il 25 ottobre.
Partecipare è semplicissimo: ricevi dei punti mettendo “mi piace” alle pagine Facebook o seguendo profili Twitter indicati; ogni punto aumenta le tue probabilità di vincere il premio, con estrazione casuale tramite l'app Rafflecopter!


Il Calendario del Blogtour:

Data
Sito/Blog
Contenuto speciale per Blogtour
14/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
15/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
16/10/14
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”

Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
Breve estratto da “Il Mondo di Nebbia”
17/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Estratto Personaggi 1
18/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Estratto Personaggi 2
19/10/14
Intervista 1
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
20/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
Intervista 2
21/10/14
Intervista 3
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
22/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Estratto Luoghi
23/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”

Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
24/10/14
Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”
Recensione
25/10/14
Recensione

Breve estratto da “Il Mondo del Bosco”


***
Spero che questa tappa del blogtour vi sia piaciuta e che continuerete a seguirlo. 
Mi raccomando partecipate al giveaway! 
Alla prossima, 
un bacione!

20 ottobre 2014

Book Haul di Settembre!

Ciao a tutti cari lettori! Anche se un po' in ritardo oggi vi voglio mostrare l'infinita lista di libri che a Settembre si sono aggiunti alla mia ormai strapiena (e non sto scherzando) libreria. Ho fatto un video, spero vi piaccia!
Per non fare un video lungo mille mila minuti ho deciso di non introdurre la trama dei libri per cui qui sotto vi lascio le copertine dei libri citati: cliccando sopra di esse potrete scoprirne di più su goodreads, e in caso siate interessati all'acquisto vi lascio anche il link di amazon.
Non mi resta che lasciarvi al video che è già lunghetto di per se!



Libri citati
                     Compra                        Compra                    Compra                     Compra





            Compra                  Compra                 Compra                Compra                  Compra






                     Compra                    Compra                    Compra                       Compra                  

 

                   Compra                              Compra                   Compra                    Compra


***
Spero che il video vi sia piaciuto! Mi raccomando sono curiosa di sapere le vostre nuove entrate del mese di settembre quindi, se vi va, lasciate un commento qui sotto!
Non mi resta che salutarvi e mandarvi un bacione!
Alla prossima!

15 ottobre 2014

Blogtour INFINITO di Alessia Esse. La 6° tappa!

Ciao a tutti! E' finalmente giunto il mio turno in questo meraviglioso blog tour dedicato a Infinito, ultimo capitolo della Trilogia di Lilac di Alessia Esse. Oggi ho finito il romanzo quindi la mia recensione non tarderà ad arrivare ma voglio comunque invitavi a prendere in considerazione la lettura di questa serie se ancora non l'avete fatto.

In questa puntata troverete un insieme di scene "tagliate" ovvero che non sono state inserite nel romanzo. Questa tappa del blogtour coincide con la fine del Gruppo di lettura quindi se volete commentare il finale del romanzo potete farlo INSERENDO LA PAROLA SPOILER  in maiuscolo NEI COMMENTI in modo tale che coloro che non hanno ancora letto il romanzo possano godersi a pieno la storia. 
Detto questo cominciamo!

1 Tappa 3/10Reading is Believe
2 Tappa 6/10She Was in Wonderland
 3 Tappa 8/10Please Another Book
4 Tappa 10/10Libri & Popcorn
 5 Tappa 13/10Coffee&Books
 6 Tappa 15/10Libri da Favola 
7 Tappa 17/10Il Profumo dei Libri


Nella prima bozza di Infinito, alla fine del primo incontro fra Baguette e Sofia, quest’ultima dà a Baguette un mucchio di fogli con date, nomi di cantanti e canzoni. Quei fogli, lasciati da Rose, contengono le canzoni che la stessa Rose e Juliette hanno usato per proteggere i ricordi di alcune donne. Sofia non svela la vera natura dei fogli, dicendo a Baguette che Francesca gliene parlerà quando arriveranno a Washington.
Per tutta la durata del viaggio, Baguette e gli altri cercano di decifrare la lista di canzoni/concerti, e ad un tratto scoprono delle discrepanze.
Nella prima bozza del libro, l’idea di creare del mistero attorno alle canzoni era intrigante. In ogni data, infatti, si nascondeva il codice alfanumerico delle guardie di Vega G. Poi, però, mi sono resa conto che questa trama non avrebbe funzionato bene, soprattutto in relazione alle scoperte che Baguette fa quando arriva a Washington. Ho scelto, quindi, di tagliare la parte in cui Sofia dà i fogli a Baguette, e di affidare a Francesca sia le verità in merito alle canzoni che i fogli stessi.

Quella che segue è una raccolta di sequenze in cui Baguette e i suoi compagni di viaggio parlano della lista.

Il Capitano afferra un paio di pantaloni e una maglietta bianca dal borsone; prima di avviarsi alla camera da letto mi dà i fogli che gli avevo affidato.
Adesso, grazie alla luce nell’aerojet, posso finalmente leggere cosa c’è scritto.
I fogli sono bianchi, e le informazioni su di essi sono divise in quattro colonne. Nella prima colonna sono elencati nomi di gruppi musicali e di cantanti. Ne riconosco diversi, anche se certi nomi sembrano italiani. Nella seconda colonna, in corrispondenza di ogni nome, ci sono delle date, espresse con mese e anno. La terza colonna è un elenco di città, non solo europee. Nell’ultima colonna, invece, vi sono quelli che mi sembrano essere titoli di canzoni. Anche in questo caso ne riconosco alcuni, mentre altri sono in una lingua che sembra essere l’italiano.
“Che cos’è?” mi chiede Eloise, tornando a sedersi al mio fianco.
“E’ una lista di concerti, credo. Qualcosa è in italiano.” Le passo uno dei fogli, e lei inizia a leggere.
“Antonello Venditti,” dice, indicando una riga. “Vedi, qui. Era un cantante italiano. Nella seconda colonna c’è una data, Marzo 1938, e nella terza una città, Milano. Sì, credo siano concerti. Nell’ultima colonna c’è una scritta in italiano: Grazie dei fiori. Forse è il titolo di una sua canzone?”
“Credo proprio di sì. Guarda qui,” dico, mostrandole un altro foglio. “Prima colonna: Coldplay. Erano un gruppo inglese abbastanza famoso. Non come i Beatles, ma quasi. Seconda colonna: Aprile 2012. Terza: Seattle. Quarta: Viva La Vida. Viva La Vida era una loro canzone, di questo sono certa.”
“Quindi è una lista di concerti,” mormora Eloise. “E Rose ha scritto che tu hai la chiave? Quale chiave?”
“Non lo so.” Penso ai mobili della Vecchia, al baule pieno di vinili e al giradischi. “Avevo le chiavi della sua casa,” mormoro. “La chiave del garage. Erano queste le uniche chiavi in mio possesso, ma cosa c’entrano con i concerti?”
Eloise scuote la testa, al buio come me.

[…]

Ritorno al presente quando vedo un movimento alla mia destra.
Il Capitano si accomoda al posto che fino a poco fa è stato di Eloise. Nelle mani ha i fogli che Rose ha lasciato per me. “C’è qualcosa di strano in queste liste,” dice.
“Cioè? E’ una lista di concerti.” Sollevo le sopracciglia, in attesa che dica qualcos’altro.
Indica la prima riga su uno dei fogli. “Guarda qui: Beatles, Marzo 1978, Milano, Albachiara. Riesci a leggere?”
“Sì.”
“I Beatles si sono esibiti dal vivo per l’ultima volta nel 1969, a Londra. E’ impossibile che nove anni dopo fossero a Milano. E Albachiara è un pezzo di Vasco Rossi, un cantautore italiano.”
“Come fai a sapere quando si sono esibiti per l’ultima volta?” chiedo. “I Beatles, intendo.”
Il Capitano porta un ricciolo brizzolato dietro l’orecchio. “Anche i vigliacchi hanno una cultura musicale.”
Oh.
 “Leggi qui,” continua, “Su quest’altra pagina. Un’altra riga strana: Ottobre 1902, Fabrizio De André, Oslo, e alla fine Thriller. Credo che nel 1902 non fossero nati neppure i genitori di De André e per quanto fosse famoso in Italia dubito fortemente che si sia mai esibito ad Oslo. Per non parlare del fatto che Thriller non era un pezzo suo.” Il Capitano sventola i fogli nell’aria. “Ho letto solo due pagine e ho notato almeno cinque stranezze. Quante ne ha lasciate la signora?”
“Otto,” rispondo, passandogli i fogli appoggiati su un tavolino. “Ho contato quasi cento concerti.”
Lui unisce le sopracciglia mentre legge le parole scritte da Rose sulla prima pagina.
“Ci sono delle imprecisioni in questa lista. Di qualsiasi cosa si tratti,” dice, guardandomi negli occhi, “una cosa è certa: alcuni di questi non sono concerti.”

[…]

Torno anch’io a sedermi sul letto, e dal comodino afferro i fogli di Rose.
Grazie al Capitano, ho evidenziato più di quaranta date incongruenti. Gruppi musicali che si erano sciolti o che non erano ancora nati prima del presunto concerto. Canzoni scritte da un cantante diverso da quello indicato. Luoghi improbabili. Non ho ancora trovato un nesso fra le date, ma una cosa è certa: appartengono tutte al ventesimo secolo.
“Sei riuscita a capirci qualcosa?”
Eloise si alza dalla poltrona e mi viene accanto. Thomas ci guarda. Gli occhi grigi sono quieti, non più rabbiosi.
“No,” rispondo. “Ho trasferito le voci più strane nel tablet, per analizzarle con facilità, ma ancora non riesco a capire qual è la chiave. La chiave che io dovrei avere, per giunta.”
Le passo il tablet, e lei inizia a leggere. “Sei mai stata in uno di questi posti?” chiede ad un tratto.
“Soltanto a Dover, durante una gita a Londra. Tanto vento, tanto oceano. Le scogliere sono bianche come la neve.”
“Posso leggere anch’io?” domanda Thomas.
Prima di annuire, guardo Eloise. Annuiamo insieme, e lui si avvicina al tablet per osservare ciò che ho scritto.
“A te piace la musica, giusto?” chiede lui dopo un lungo momento con gli occhi sulle date.
“A chi non piace?” ribatto con una smorfia.
“Allora perché non riesci a capire qual è il tuo ruolo in tutto questo? La signora Johnson non ti ha mai parlato di questi concerti? O di questi cantanti?”
“No,” rispondo. “Mai. Solo per un gruppo inglese…” Faccio scorrere il dito sullo schermo. “Qui, ecco. Coldplay. Qualche mese fa mi ha fatto ascoltare un loro cd. Sulla copertina c’era anche la vecchia bandiera francese; era un dipinto che aveva…” Mi fermo, fulminata dai ricordi.
“Che c’è?” chiede Eloise. “Cos’aveva quel dipinto?”
“Simboleggiava la rivoluzione,” rispondo. “Il dipinto in copertina era un quadro con una donna parzialmente nuda e tanti uomini armati; lei aveva la vecchia bandiera francese fra le mani, e il quadro simboleggiava la rivoluzione. E’ stata Rosa a dirmelo. Era un simbolo della rivoluzione, della guerra.”
“E pensi sia questa la chiave di lettura?” domanda Thomas. “Queste sono date di battaglie? Le canzoni sono brani rivoluzionari?”
“Non lo so. Ma ho bisogno di scoprirlo. E alla svelta.”


***
Bellissima scena! Fosse per me Alessia Esse avrebbe dovuto inserire anche la lista della spesa dei personaggi ma comunque sono contenta che ci abbia dato l'opportunità di leggere una scena inedita.
Grazie a tutti per aver seguito questa tappa e a presto, 
un bacione!

-Ci leggiamo nei commenti! :D - 

13 ottobre 2014

Gruppo di lettura INFINITO di Alessia Esse recap capitoli 1- 34

Ciao a tutti! Prima di andare a vedere Pechino Express vi lascio il riassunto dei primi 34 capitoli del romanzo di Alessia Esse, Infinito. So di aver saltato le altre tappe qui su blog ma gli impegni lavorativi (al di fuori del blog) mi hanno monopolizzata per quest'ultimo periodo. Prima quindi della tappa finale (il 15 ottobre, che coincide con la tappa del blogtour) ci tenevo a commentare queste capitoli con chi ha letto questo romanzo magnifico! 
Mi raccomando se avete intenzione di leggere la saga NON LEGGETE OLTRE PER NON SPOILERARVI NULLA! NON LEGGETE NEMMENO I COMMENTI. 
Lettori avvisati mezzi salvati!

Via col RIASSUNTO
All'inizio del romanzo troviamo Lilac e Baguette separate: la prima è andata con Vega G in Svizzera accompagnata da Elia e i romani mentre Baguette sta andando a Pontenero con Eloise, Thomas, Irene e le donne di Roma. Le due ragazze si sono separate per portare a termine una missione: smascherare e smantellare l'USP di Vega G. 
Mentre i romani sedati vengono guariti di ogni malattia in attesa di essere "resi migliori" dalla ministra della salute Polluce, Lilac cerca di guadagnare la fiducia di Vega G per infiltrarsi nel governo per poterlo distruggere. 
Baguette invece dopo essere tornata a Pontenero parte alla volta della Francia dove vuole raccontare alle donne la verità sul virus che ha ucciso gli uomini e sull'USP. 

I piani delle due ragazze però  non vanno come previsto: Lilac viene ingannata da Vega G che sequestra Elia e annuncia in mondovisione che sua nonna Francesca è la responsabile della diffusione del virus e quindi dello sterminio degli uomini. 
Baguette invece insieme a Thomas, Eloise e il Capitano raggiunge la casa di Rose a Malorai ma alposto di trovare La Vecchia trova  Sofia una guardia dell'USP che però lavora con la Resistenza, un'organizzazione che si oppone a Vega G. 
Sofia porta i quattro a Washington, sede della Resistenza, li Baguette e gli altri trovano Francesca e scoprono una verità shockante: la mamma di Baguette è viva ed è la più importante guardia del'USP, se si distrugge il chip di Juliette anche tutte le altre guardie saranno fuori uso.

In breve: Nonna Francesca decide di consegnarsi a Vega G in cambio di Lilac e Elia solo che Vega G non intende lasciare andare Elia. Solo Lilac viene liberata e insieme agli altri raggiunge Pontenero dove i nostri protagonisti mettono a punto un piano per liberare Juliette, Elia e distruggere  Vega G.

La mia breve opinione
Questo romanzo è una droga: vorrei che non finisse mai ma al tempo stesso non vedo l'ora di finirlo per sapere cosa mi riserverà la fine. Sono moltissime le cose che non mi aspettavo come ad esempio la verità sulla madre di Juliette e poi abbiamo conosciuto meglio Vega G e la sua lucida follia. Non posso che dire belle cose su questo romanzo: mi sta piacendo molto e non vedo l'ora di finirlo!

***
Non mi resta che chiedervi la vostra opinione di Infinito! E vi do appuntamento per mercoledì 15 ottobre per l'appuntamento con il blogtour. 

07 ottobre 2014

Anteprima ENDGAME. The calling di James Frey e Nils Johnson-Shelton dal 9 Ottobre in libreria

Buona sera a tutti! Sono lieta di annunciarvi un'anteprima che personalmente ritengo favolosa: il 9 ottobre sarà disponibile in tutte le librerie il romanzo Endgame di James Frey e Nils Johnson-Shelton edito dalla Casa editrice Nord. L'uscita di questo romanzo sarà un'evento mondiale che darà a noi lettori l'opportunità di vincere 500 mila dollari! Si avete capito bene: una caccia al tesoro è stata organizzata in occasione dell'uscita del romanzo in collaborazione con Google e la 20th Century Fox, gli indizi saranno sparsi nella rete e nel mondo reale ma la lettura del romanzo sarà al centro di tutto. 

Titolo: Endgame. The calling
Autori: James Frey e Nils Johnson-Shelton
Casa editrice: Nord

Pagine: 496
Prezzo: € 16,40
In libreria dal 9 ottobre 2014

Trama
Una serie di catastrofi naturali si è abbattuta su alcune città sparse per il mondo. Tutti sono convinti che si tratti di una tragica coincidenza. Solo in dodici conoscono la verità. Dodici prescelti che hanno atteso questo giorno per diecimila anni. Mentre l’umanità era ignara della minaccia che gravava sulla Terra, loro si preparavano alla sfida. Generazione dopo generazione, hanno affinato le proprie capacità fisiche e intellettive, diventando raffinati strateghi e assassini infallibili, maestri dell'inganno e acuti osservatori. E adesso devono mettere in pratica ciò che hanno imparato: quelle catastrofi infatti sono il segnale che dà inizio alla caccia. Per ognuno di loro, è arrivato il momento di partire alla ricerca della Chiave, l'unico oggetto in grado di fermare l'apocalisse. Chi la troverà per primo, avrà salva la vita. Gli altri saranno condannati. 
Perché questo è Endgame. Un gioco letale in cui non ci sono regole. Un gioco in cui sopravvive solo il più abile. Un gioco da cui dipende il destino di tutti noi.

Endgame è reale.
Endgame è ovunque.
Endgame è iniziato.

Questo libro è un enigma da risolvere.
Tra le sue pagine troverete indizi che conducono a una chiave nascosta sulla Terra.
Decifrate, decrittate e interpretate.
Cercate ed esplorate.
Il primo che troverà la Chiave e la riporterà nel luogo cui è destinata 
sarà ricompensato con oro.

UNA CACCIA AL TESORO SU SCALA GLOBALE 
CON IN PALIO 500 MILA DOLLARI

UN FILM AD ALTO BUDGET IN ARRIVO
I diritti cinematografici sono stati venduti alla 20th Century Fox. Stanno lavorando al progetto Wyck Godfrey e Marty Bowen, i produttori di straordinari successi cinematografici ed editoriali come la saga di Twilight e Colpa delle stelle

UN’APP INTERATTIVA PER COINVOLGERE I LETTORI DI TUTTO IL MONDO
Google e la controllata Niantic Labs hanno realizzato un’app innovativa
che metterà in contatto i lettori di tutto il mondo. Sarà il mezzo di comunicazione principale per approfondire l’esperienza di lettura, per scoprire il libro da una prospettiva differente, 
per avanzare nella caccia al tesoro

Gli autori:
James Frey ha lavorato per diversi anni come sceneggiatore per il cinema prima di esordire con In un milione di piccoli pezzi (pubblicato in Italia da TEA), un caso editoriale venduto in tutto il mondo e letto da oltre 5 milioni di persone. 
Nils Johnson-Shelton è autore di numerose serie che hanno raggiunto i vertici delle classifiche del New York Times. Vive a Brooklyn con la sua famiglia.

***
Io super emozionata per questa uscita e non vedo l'ora di poter leggere questo romanzo al di la della caccia al tesoro anche se, insomma 500 mila dollari... sarebbe un sogno vincerli grazie ad un libro! 
In ogni caso fatemi sapere che cosa ne pensate, questo romanzo vi ispira?

05 ottobre 2014

Fuck marry kill (Ft Il mio amico Gigi)

Buona domenica! Nuovo video (ormai ci ho preso la mano!). Blogger però non collabora e mi sono accorta ora che non mi ha pubblicato il post programmato del Gruppo di lettura di Infinito: cercherò di rimediare al più presto nel frattempo godetevi questo giochino; noi ci siamo divertiti a registrarlo e voi?



***
Fatemi sapere nei commenti!
Baci!