30 dicembre 2011

La lotta tra angeli e demoni sta per iniziare con "L'amore Immortale" di Sabrina Benulis

Angela Mathers, una straordinaria eroina contesa tra Inferno e Paradiso, una ragazza perseguitata da visioni soprannaturali, una creatura prescelta dalle profezie... Angela Mathers la protagonista della trilogia fantasy che sta per approdare in Italia grazie a Newton Compton Editori, il cui primo capitolo sarà disponibile in tutte le librerie dal 19 gennaio 2012: L'amore immortale. Il libro segreto dell'Arcangelo.

Titolo: L'amore immortale
Autore: Sabrina Benulis
Editore: Newton Compton
Pagine: 384
Prezzo copertina: 9,90 €
Data pubblicazione: 19 gennaio 2012

Trama:
Fin da bambina, Angela Mathers è perseguitata da visioni soprannaturali: affascinanti creature alate popolano i suoi sogni e la ossessionano, senza darle tregua. Tanto da spingerla a tentare il suicidio, più volte e in molti modi diversi, ma sempre senza successo: pare proprio che Angela non possa morire. Quando viene dimessa dall’istituto di igiene mentale dove è in cura, la ragazza si iscrive all’Accademia Westwood di Luz, esclusiva università vaticana, decisa a iniziare una nuova vita.
Ma Luz non è affatto una cittadina tranquilla come sembra: ombre inquietanti si aggirano per le strade in cerca di qualcosa e Angela, con le sue cicatrici e i suoi capelli rosso sangue, non passa inosservata… Divisa tra un nuovo amore che sta sbocciando e le sue antiche ossessioni, Angela dovrà affrontare la verità su se stessa, perché potrebbe essere proprio lei l’“Insanguinata” di cui parlano le profezie, l’unica creatura in grado di accedere al misterioso libro dell’arcangelo Raziel, decidendo così il destino di angeli e demoni, del Paradiso e dell’Inferno... 


L'autrice
Sabrina Benulis vive in Pennsylvania, sui monti Pocono, con suo marito Mike. Si è laureata alla Seton Hill University e ha conseguito un master in scrittura creativa. L’amore immortale è il primo episodio di una nuova avvincente trilogia. Potete leggere di lei sul suo sito www.sabrinabenulis.com.

Nessun commento:

Posta un commento