09 gennaio 2012

Recensione Nell'invisibile di S. Cheryl e M. Vergy

Primo libro delle due autrici emergenti Siliana Cheryl e Marianne Vergy, nell'invisibile è una storia che parla di destini intrecciati, insicurezze, amore e lotta tra il bene e il male.

Miley si considera una ragazza come tante altre ed è incredula del fatto che James, un bellissimo ragazzo della sua scuola, le abbia dapprima rivolto la parola e poi chiesto di mettersi insieme.  
Pultroppo le cose non sono sempre come sembrano e Miley scopre di essere la vittima di un crudele scherzo: per una scommessa James avrebbe dovuto sedurre la ragazza così da dimostrare che il suo fascino è più forte di sani principi morali.
La ragazza ne esce distrutta e grazie all'aiuto della madre e dell'amica ritrovata Bessie riesce a farsi forza e tornare a scuola e affrontare le sue paure.
Una notte Miley mentre sogna di volare leggera e spensierata sopra la sua città, inontra un angelo. Un ragazzo dalla bellezza mozzafiato e dopo averci parlato, oltre ad essersene innamorata capisce i suoi sogni non sono solamente tali ma quando si addormenta la sua anima viene a contatto con la Dimensione Chiara...

Gioele era bravo a scuola e per questo apprezzato e viziato dai suoi genitori che non badavano ai suoi passatempi pericolosi fatti di serate in discoteca ubriaco, disprezzo verso l'altro sesso e amici scatenati.
Al termine dell'ennesima serata in discoteca,  la macchina nuova, un tasso alcolico troppo elevato nel corpo, la voglia di schiacciare sull'accelleratore e gli amici che lo incitavano Gioele parde il controllo dell'auto e si schianta.
Lui e il suo amico Mattia sono in coma, gli altri passeggeri muoiono.

L'anima dei due però si risveglia nella Dimensione Chiara ma in due posti completamente differenti: Gioele si troverà di fianco un'amica, Debra, una giovane ragazza in coma da anni a causa da una malattia che lo aiuterà ad affrontare la sua nuova condizione mentre Mattia verrà rapito dai Corruttori, l'essenza del male.

Gioele scopre un lato del suo carattere sconosciuto e proverà una sensazione nuova quando, durante un volo sopra una città sconosciuta, incontrerà una ragazza molto carina che gli farà battere forte il cuore. 

Il destino di quattro anime che si incontrano in condizioni fuori dal comune e la loro lotta per far trionfare il bene e l'amore sul male e sull'odio.

Quando mi è arrivato il libro ho iniziato subito a leggerlo, un po' invogliata dalla copertina un po' dalla trama sul retro della copertina. Mi sono subito calata nel panni di Miley e ho partecipato con lei alle sue vittorie, alle sue sconfitte, alle sue gioie e alle sue sconfitte. Questo libro ha il grandissomo pregio di trascinare il lettore all'interno della storia coinvolgendolo attivamente inoltre i personaggi sono caratterizzati da una forte personalità, ognuno con i suoi pregi e i suoi difetti: chiunque si potrebbe calare nei panni dei protagonisti e trovare somiglianze con loro.
Trovo inoltre che la storia sia molto originale, non ho mai letto niente di simile ed è inutile dire che mi è piaciuta molto inoltre il finale lascia capire che (forse) ci sarà un seguito e io non vedo l'ora di leggerlo!

2 commenti:

  1. Ciao! Passa sul mio Blog che c'è una cosa per te ^^

    http://emozioni-ben.blogspot.com/2012/01/piantiamo-un-albero.html

    RispondiElimina
  2. ciao zia...bello il libro

    RispondiElimina