12 febbraio 2012

Recensione LA CACCIATRICE DI ANIME di Darynda Jones

Leggereditore porta in libreria il primo volume di una serie urban fantasy (Charley Davidson series) che ha ottenuto un ottimo riscontro di vendite negli States. "La cacciatrice di anime" di Darynda Jones è chiaramente un libro rivolto agli adulti in cui l'erotismo è spesso presente accanto a momenti di azione e mistero.
IL LIBRO

la_cacciatrice_di_anime.jpgCharley Davidson ricorda ogni singolo istante della sua esistenza. E sin dalla nascita è in grado di comunicare con i morti. Ma deve anche aiutarli ad attraversare la luce e a lasciare per sempre la vita. Come se ciò non bastasse, collabora con la polizia per risolvere i casi di omicidio che imperversano nella città: è un investigatore privato di successo. Dalla sua ha un carattere esplosivo e una determinazione che la aiuta a non perdere mai di vista la realtà. Da qualche mese, poi, è accompagnata giorno e notte da una presenza eterea e oscura, sensuale e terribilmente familiare. Ma chi è questo essere così affascinante e misterioso che le impedisce di concentrarsi, che la distrae, facendole desiderare solo una cosa? E così, un altro mistero si aggiunge ai casi che deve risolvere. Non ha un attimo di tregua, fra piste da seguire, tracce da decifrare e pericoli sempre in agguato...
L'AUTRICE
Darynda Jones ha sempre scritto finché, prima ancora di essere pubblicato, La cacciatrice di anime ha vinto il Golden Heart come Miglior romanzo paranormal del 2009. Il romanzo ha riscosso grande successo negli Usa ed è in corso di pubblicazione in Francia, Germania, Regno Unito, Polonia, Slovenia, Thailandia, Taiwan e Turchia.
LA SERIE
La serie Charley Davidson:
1. La cacciatrice di anime (First Grave On the Right 2011)
2. Second Grave on the Left (2011)
3. Third Grave Dead Ahead (2012)
LA MIA RECENSIONE

Ho finito di leggere proprio ora LA CACCIATRICE DI ANIME e prima di abbandonarmi allo studio di Freud vi posto la mia recensione. 


Devo dire che non è stato amore a prima vista con questo libro, o meglio, lo è stato con la trama e la copertina ma quando ho iniziato a leggerlo non mi ha preso subito... troppo caotico, difficile da seguire e fin dall'inizio pieno di informazioni difficili da decifrare.
Ma dopo una ventina di pagine tutto si ricollega a qualcosa di ben specifico e la lettura prosegue incalzante, senza esclusione di colpi e frecciatine piene di sarcasmo.
"Non abbiate paura dell'angelo della morte. Limitatevi a esserne molto, ma molto consapevoli"
La protagonista di questo romanzo è Charley Davison  una donna intraprendente, testarda che lavora come detective privato...
La sua vita non è mai stata normale... infatti fin dalla piccola età, Charley è sempre stata in grado di vedere i morti... ebbene si... la nostra detective vede i fantasmi e grazie ai loro ricordi aiuta lo zio e il padre a smascherare i criminali... dopotutto essere un Angelo della morte  non è il più grande dei mali.

La storia gira principalmente intorno alla morte di tre avvocati dello stesso ufficio legale e che incontrando Charley le chiedono un aiuto per trovare il loro assassino, per salutare per l'ultima volta i propri cari e poter trovare la pace passando attraverso Charley che a detta dei fantasmi è molto simile a una stella, un palo della luce, una lampada al neon... insomma una cosa luminosa che li attira come falene...

Decisa ad aiutare i tre avvocati la nostra detective insieme allo zio e a Garrett,  un collega di quest'ultimo tenteranno di scoprire l'assassino dei tre e il perchè di tutto questo.

Da non perdere d'occhio, per niente al mondo, Reyes,  un particolare fantasma che sembra essere in grado di far provare un'attrazione sconvolgente a Charley, rende infuocati i suoi sogni e in queste occasioni si rivolge a lei usando un nomignolo che ha sentito nella sua testa fin dalla sua nascita, Dutch... solo che lei era convinta fosse stato una forza malvagia a chiamarla in quel modo...

Durante lo svolgimento della storia vedremo la nostra detective alla ricerca di prove per trovare il colpevole e alla ricerca del misterioso Reyes che sembra essere una persona viva, ma per qualche strano motivo si aggira sottoforma di fantasma... un particolare indizio le sarà dato da uno dei tre fantasmi/avvocati: ha visto che aveva una divisa da prigioniero...

Un romanzo scorrevole, avvincente anche se all'inizio ho fatto un po' fatica ad immergermi nella lettura come già detto prima... 

I personaggi e la storia sono ben descritti soprattutto la protagonista, Charley,  suo zio Bob e Cookie, la sua migliore amica-segretaria-vicina di casa; naturalmente il personaggio che incuriosisce di più è Reyer, che sia dal punto di vista caratteriale e del suo modo di comportarsi è ancora circondato da un alone di mistero.

(e naturalmente, questo lo rende il più figo di tutti!!)

Finale apertissimo con una scoperta sconvolgente... 

Ora non possiamo far altro che rimanere in attesa di scoprire cosa accadrà alla bella Charley, il nostro Angelo della Morte preferito nel secondo romanzo della serie...
Il mio voto: 

1\2

Nessun commento:

Posta un commento