16 luglio 2012

Recensione PARANORMALMENTE di Kiersten White

Letto in meno di due giorni (spinta anche dall'entusiasmo dell'amico che mi ha prestato il libro) Paranormalmente è stata una lettura molto piacevole ed emozionante.
Era nella mia wishlist da tempo me per un motivo o per l'altro non avevo ancora avuto l'occasione di comprarlo\leggerlo ma finalmente ho rimediato!
Evelyn sogna di avere una vita normale, un po' come quella che vede nei film e nella sua serie TV preferita Easton Heights (una sorta di mix tra Gossip girl, OC e Dowson's Creek), ma se hai la capacità di vedere oltre l'aspetto esteriore e quindi di individuare le creature paranormali  e per questo lavori nel Centro Internazionale del Contenimento del Paranormale (AICP)  cercare di vivere una vita normale può rappresentare davvero una sfida.
Il romanzo inizia con la protagonista Evie in un cimitero che deve portare a termine la sua missione: inserire nella caviglia di un vampiro il bracciale localizzatore che permetterà all' AICP di essere sempre al corrente dei suoi movimenti e delle sue azioni, un compito semplice per la ragazza che infatti lo porta a termine in poco tempo. Finalmente può tornare al centro, che è anche la sua casa, dove veniamo a conoscenza delle sue abitudini e dei suoi sogni che condivide con la sua migliore amica Lish, una sirena che lavora anche lei per l'AICP. Tra noiose lezioni, compiti scolastici assegnati (e non svolti), missioni varie in giro per il mondo, incursioni del suo ex ragazzo Reth (una splendida e bellissima fata dal carattere un po' possessivo-ossessivo nei confronto di Evie) e maratone notturne della sua serie tv preferita la vita di Evie scorre ( se così si può dire) normalmente fino alla notte in cui una strana creatura apparentemente fatta di acqua si infiltra nel centro. Prontamente la ragazza riesce a metterlo KO e a inserirgli un localizzatore.
Evie è molto incuriosita da questa nuova creature che si scopre essere un mutaforma; inoltre sotto l'aspetto di un ragazzo niente male la protagonista riesce a vedere il vero aspetto del prigioniero che la lascia sbalordita tanta è la sua bellezza. 
La ragazza è incuriosita da Preston *Lend nella versione originale* (anche perchè i due sono praticamente coetanei: 16 anni lei e 17 lui) e sempre più spesso va a trovarlo nella sua cella dove tra i due nascerà una simpatica amicizia (fino al momento in cui Evie non scoprirà di esserne irrimediabilmente cotta).
Con l'arrivo di Preston però l'AICP viene messa in allarme riguardo all'elevato numero di assassinii di creature paranormali in giro per il mondo e a quanto pare Evelyn sembra essere la chiave per risolvere il mistero...
Ho trovato questo romanzo veramente bello, soprattutto il rapporto tra Evie e Preston, più volte mi sono trovata un sorriso beato stampato in faccia mentre leggevo lo scambio di battute tra i due; la storia è stata molto ben pensata con il giusto dosaggio di interrogativi che verranno mano a mano chiariti nei prossimi due capitoli della trilogia.
Una caratteristica del romanzo che possiamo definire sia un punto a favore che a sfavore è l'ironia. 
In molti punti l'ironia è un toccasana che ci fa piacevolmente sorridere e divertire ma trovo che l'autrice abbia calcato troppo la mano nel voler dare una caratteristica umoristica ad alcuni suoi personaggi: mi riferisco ai Oh Bip! che Evie  esclama al posto delle parolacce e dei sospiri (ne-ha-uno-diverso-per-ogni-occasione) di Raquel la "direttrice" del Centro; caratteristiche che di per se, prese singolarmente fanno sorridere ma dopo tre\quattro\cinque volte irritano e basta.
Terminato il mio piccolo appunto torno a ribadire che questo è un romanzo che consiglio a tutti coloro che hanno un debole per le fate, le creature paranormali e per le storie d'amore tra strani adolescenti :)
Tra pochi giorni (il 25 Luglio) inoltre uscirà il secondo capitolo della saga, sempre edito da Giunti Y, con il titolo Caccia alle fate.
Voto:1\2


Ed ecco le cover a confronto: originali o italiane quali preferite? Personalmente sono entusiasta di entrambe! 





Endlessly (Paranormalcy, #3)

4 commenti:

  1. Ho letto il libro questo inverno!mi è piaciuto molto!!!all'inizio ero un pò scettica, ma poi leggendolo non sono riuscita a staccarmi!!!
    Adesso non vedo l'ora di leggere il secondo libro!!!!

    RispondiElimina
  2. a chi lo dici!!! soprattutto per scoprire i risvolti su Reth che ha esercitato un certo fascino su di me :D
    Anche se naturalmente voglio che la storia tra Evie e Preston continui!

    RispondiElimina
  3. Si anche io voglio che la storia tra Evie e Preston continui!!!!!!!!Preston è molto dolce!!!!!:)
    A me Reth non mi è piaciuto più di tanto!!!forse è la sua mania di rapire Evie!!di averla tutti i costi e contro la sua volontà!!!

    RispondiElimina
  4. le copertine di questilibri sono spettacolari

    RispondiElimina