12 ottobre 2012

Vota la prossima lettura del CLUB DEL LIBRO!

Buon Pomeriggio cari lettori!
Con questo post mi rivolgo a tutti coloro che vogliono partecipare al Club del libro organizzato dal blog, domenica pubblicherò la mia recensione di LA COLONIA SOMMERSA di Kat Falls e per una settimana ci sbizzarriremo nei commenti per esprimere le nostre opinioni, nel frattempo però dobbiamo votare il prossimo libro da leggere. 
Qualche giorno fa vi avevo chiesto se avevate preferenze e solo Darling mi ha indicato le sue.

Ecco qui i quattro libri che vi propongo (lasciate la vostra preferenza nei commenti):
il mese scorso se la sono giocata la colonia sommersa e il circo della notte e ha vinto il promo titolo ma vi avevo promesso che avrei reinserito il circo della notte per cui questa è la prima opzione.

Il circo della notte di Erin Morgenstern 

Il circo della notte - CopertinaLondra, 1886: il circo compare all'improvviso, senza annunci. Gli spettacoli cominciano al calar della notte e finiscono all'alba, quando il cancello chiude i battenti e i tendoni bianchi e neri spariscono alla vista. È Le Cirque des Rêves, il circo dei sogni, il luogo dove realtà e immaginazione si fondono e la mente umana dispiega l'infinito ventaglio delle sue potenzialità, seguito da un esercito di appassionati disposti a tutto per vedere le sue straordinarie attrazioni: acrobati volanti, contorsioniste, l'albero dei desideri, il giardino di ghiaccio... Ma dietro le quinte due maghi, da sempre rivali, si sfidano per il tramite di due giovani allievi scelti e addestrati al solo scopo di stupire e umiliare l'avversario. Contro ogni regola e ogni aspettativa i due giovani, Celia e Marco si scoprono attratti l'uno dall'altra: il loro amore è una corrente di elettricità più forte di qualsiasi magia, che minaccia di travolgere i piani dei loro maestri e di distruggere il delicato equilibrio di forze a cui il circo deve la sua stessa esistenza.

Ecco invece le proposte di Darling:
Never sky. Sotto un cielo selvaggio di Veronica Rossi (dal 17 ottobre in libreria)

Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall'Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione.
La vita sicura è possibile solo dentro dentro l'enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera rarefatta e ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembrano appartenere a un lontano passato. Fuori, invece, domina l'Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue.
La bella e giovane Aria vive a Reverie, è lì che lei e i suoi amici possono scegliere, istante dopo istante, di abitare infiniti mondi virtuali, dove provare emozioni e sensazioni di ogni tipo, come in un interminabile videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l'ignoto che si trova oltre il confine del proprio eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte, sotto un cielo feroce, in un incubo senza fine.
E' come essersi risvegliata all'improvviso in un corpo che non riconosce, in balia di un mondo popolato dai discendenti reietti dell'umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire che quel mondo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nel luogo asettico in cui era cresciuta. Ma anche la morte vera la minaccia da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l'uno la chiave per la redenzione dell'altro. E per intraprendere la lunga e avventurosa strada che conduce a unire i destini di Reverie e della Fucina della Morte, fondendo l'ideale con il reale.

Across the universe di Beth revis
Amy è una passeggera ibernata sulla navicella spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra ed è partita con i genitori come membro del Progetto Arca Spaziale: si risveglieranno dopo trecento anni su un nuovo pianeta da colonizzare, Centauri. Ma qualcosa è andato storto: qualcuno ha cercato di ucciderla, risvegliandola senza cautele dal suo sonno protetto. E così Amy si ritrova a dover passare senza la sua famiglia ancora cinquant'anni sull'enorme navicella spaziale che sta perdendo velocità, in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino che vuole scongelare tutti gli scienziati a bordo, compresi i suoi genitori. L’unico che sembra dalla sua parte è Elder, un ragazzo che presto diventerà il capo della navicella spaziale, e che per quanto sia potentemente attratto dalla sua singolare bellezza, cerca di proteggerla dal resto della comunità e dallo strapotere di Eldest, il capo. Ma Amy può davvero fidarsi di Elder? E quello che prova per lui la aiuterà, o sarà solo un ostacolo alla sua sopravvivenza sulla Godspeed?

Ed ora veniamo alla quarta e ultima mia proposta. 
Un amore di cupcake di Donna Kauffan

Un amore di cupcakeLa trentenne Leilani Trusdale non ce la fa più: i ritmi frenetici, le pressioni costanti e il carattere burbero dello chef Baxter Dunne, che ormai preferisce i riflettori degli studi televisivi alla cucina, sono diventati insostenibili. Insomma, è giunto il momento di cambiare vita. Così, dopo oltre quattro anni di duro lavoro e poche soddisfazioni come executive chef del ristorante Gâteau di New York, Leilani decide di tornare nella piccola isola di Sugarberry, dove è nata e cresciuta, per realizzare il suo sogno: aprire una pasticceria, un luogo caldo e magico dove poter creare irresistibili cupcake da decorare nei modi più fantasiosi. E le cose sembrano andare subito per il verso giusto, anche grazie all’aiuto degli amici di sempre, del padre e dell’intera comunità di Sugarberry, tutti convinti che il suo talento e la sua passione possano finalmente trovare un degno riconoscimento. Quando però viene a sapere che Baxter ha intenzione di girare la prossima stagione del suo show proprio a Sugarberry, Leilani inizia ad agitarsi, a innervosirsi, a emozionarsi… perché, nonostante il risentimento che prova verso di lui, in fondo al cuore lei sa che lo scontroso ma affascinante chef è l’ingrediente «segreto» che le manca per essere felice. Proprio come la glassa su un cupcake…

***
Votate, votate, votateeeee!!!!

6 commenti:

  1. Chiedo perdono devo essermi persa l'altro post!
    A me i primi 3 vanno bene, non sono molto da cupcake... Ovviamente non si possono leggere tutti perciò farò una classifica:
    1. Never sky
    2. Across the universe
    3. Il circo della notte

    RispondiElimina
  2. Per me vanno bene tutti tranne Un amore di Cupcake... proprio non mi ispira ^_^

    RispondiElimina
  3. HEY!!!!!
    Io volevo proporre il mitico "Schegge di Me " hai già fatto la recensione!
    Magagio

    RispondiElimina
  4. Ciao :) Bellissima idea! Se doveste leggere Il circo della notte sarò sicuramente dei vostri poiché giace nella mia libreria dalla sua uscita! Sono in forse per Across the universe :)

    RispondiElimina
  5. La mia classifica è invece:
    1)never sky
    2)il circo della notte
    3)across the universe
    Un amore di cupcake invece non mi ispira per niente, mi dispiace ma è così.

    RispondiElimina
  6. Propongo il circo della notte

    Ciao Ciao!!!Magagio

    RispondiElimina