03 novembre 2012

In my mailbox #27


Nuovo appuntamento con la mia cassetta postale dove vengono raccolti tutti i libri che mi sono arrivato questa settimana (che essi siano comprati, regalati, scambiati o nei casi più fortuiti mandati dalle case editrici). 

Ve l'avevo detto che Sabato scorso sarei andata a fare un giro di librerie. Potevo tornare a casa a mani vuote? no, certo che no!
E quindi ecco i miei acquisti:
Seraphina. La ragazza con il cuore di drago di Rachel Hartman

Trama
Regno di Goredd, oggi. Dopo una sanguinosa guerra durata quarant’anni, uomini e draghi tentano di dimenticare gli antichi rancori e convivere pacificamente. In realtà gli uomini non riescono ancora a fidarsi dei vecchi nemici e guardano con sospetto i draghi che, sotto sembianze umane, frequentano la corte e l’università. Per questo, ogni unione tra le due specie continua a essere severamente vietata. Seraphina – nata dall’amore illecito tra un uomo e un drago con sembianze femminili – è quindi costretta a nascondere a tutti la sua vera natura e a coltivare in gran segreto l’amore che nutre per l’affascinante principe Lucian. Quando l’instabile pace tra i due mondi viene minacciata, Seraphina deve però scegliere da che parte stare. E la scelta sarà molto dolorosa.


Across the universe di Beth Revis
Trama
Amy è una passeggera ibernata sulla navicella spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra ed è partita con i genitori come membro del Progetto Arca Spaziale: si risveglieranno dopo trecento anni su un nuovo pianeta da colonizzare, Centauri. Ma qualcosa è andato storto: qualcuno ha cercato di ucciderla, risvegliandola senza cautele dal suo sonno protetto. E così Amy si ritrova a dover passare senza la sua famiglia ancora cinquant’anni sull’enorme navicella spaziale che sta perdendo velocità, in balia di sconosciuti tra cui si nasconde un assassino che vuole scongelare tutti gli scienziati a bordo, compresi i suoi genitori. L’unico che sembra dalla sua parte è Elder, un ragazzo che presto diventerà il capo della navicella spaziale, e che per quanto sia potentemente attratto dalla sua singolare bellezza, cerca di proteggerla dal resto della comunità e dallo strapotere di Eldest, il capo. Ma Amy può davvero fidarsi di Elder? E quello che prova per lui la aiuterà, o sarà solo un ostacolo alla sua sopravvivenza sulla Godspeed?

Never Sky. Sotto un cielo selvaggio di Veronica Rossi
Trama
Lo chiamano Never Sky, è un cielo violento, pervaso dall’Etere, sostanza che causa tempeste continue, morte, distruzione.

La vita sicura è possibile solo dentro l’enclave Reverie, un mondo barricato, una biosfera rarefatta e ipertecnologica dove ogni pericolo, persino malattie e invecchiamento, sembrano appartenere a un lontano passato. Fuori invece, dove domina l’Etere, non è dato avventurarsi, nessun abitante di Reverie oserebbe mai, perché la Fucina della Morte è una terra brutale e desolata, infestata da individui assetati di sangue.
La bella e giovane Aria vive a Reverie, è lì che lei e i suoi amici possono scegliere, istante dopo istante, di abitare infiniti mondi virtuali, dove provare emozioni e sensazioni di ogni tipo, come in un interminabile videogioco. Anche lei, al pari di tutti, teme l’ignoto che si trova oltre il confine del proprio eden. E quando verrà ingiustamente cacciata dalla sua società di eletti, si ritroverà sola e disperata nella Fucina della Morte, sotto un cielo feroce, in un incubo senza fine.
È come essersi risvegliata all’improvviso in un corpo che non riconosce, in balìa di un mondo popolato dai discendenti reietti dell’umanità che, dopo la Grande Catastrofe, non hanno trovato rifugio a Reverie. Solo quando il suo sguardo incrocia quello selvaggio di Perry, un giovane Outsider ribelle, Aria comincia a intuire che quel mondo forse contiene la vita che non ha mai vissuto, le sensazioni che le erano negate nel luogo asettico in cui era cresciuta. Ma anche la morte vera la minaccia da ogni dove. Presto lei e Perry, opposti in ogni cosa, scopriranno di custodire l’uno la chiave per la redenzione dell’altro. E per intraprendere la lunga e avventurosa strada che conduce a unire i destini di Reverie e della Fucina della Morte, fondendo l’ideale con il reale.

***
Ecco tutto! ora sono curiosa di sapere cosa si è aggiunto alla vostra libreria!

6 commenti:

  1. Io sono riuscita a trovare un libro ormai quasi introvabile: Papà Gambalunga di Jean Webster.
    Sono felicissima!!! Anche perché non l'ho pagato nulla, era tra alcuni libri scartati dalla biblioteca e messi in omaggio. Libro gratis, in una bella edizione rilegata e in perfette condizioni, cosa si può volere di più?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me è capitato più di una volta, ti cambia la giornata!! :)

      Elimina
  2. Nerver Sky l'ho appena finito ed è bellissimo!!!
    Trama e personaggi a parte,è scritto benissimo!

    A quanto pare i miei ultimi acquisti sono stati gli stessi ;)

    RispondiElimina
  3. Seraphina mi sembra molto interessante gli altri 2 non mi attirano

    RispondiElimina
  4. Seraphina mi ispira tanto tanto! Across the Universe per nulla, Never Sky invece..sembra carino =D

    RispondiElimina
  5. Ciao! Seraphina mi ispira tantissimo e Across the Universe è già sulla mia scrivania, non vedo l'ora di iniziare a leggerlo e di immergermi nelle avventure di Amy e Elder^_^

    RispondiElimina