13 maggio 2013

Book Blogger Hunt!

E' giunto anche il mio turno di pubblicare un post per la caccia al tesoro organizzata magistralmente dai blog di Denise (qui), Juliette (qui) e Bliss (qui). 
E' già il secondo anno che partecipo al Book Blogger Hunt e questa volta non troverete delle interviste in questa tappa ma vi parlerò di un argomento a tema letterario; in fondo al post, poi, troverete degli indizi che vi condurranno al nome che dovrete inserire nel cruciverba (troverete pure lui più in basso) che vi permetterà di accedere al giveaway finale.


Io faccio parte del percorso di Juliette e l'argomento di cui vi parlerò oggi è..



Cosa cerchi in un libro?



Credo che questa sia una domanda a cui tutti i lettori danno una risposta diversa. In un libro si cercano tante cose ma soprattutto tante emozioni. 

Quando inizio un nuovo libro è come se iniziassi una nuova avventura, come se mi tuffassi in un universo parallelo e vivessi una nuova vita: e le aspettative sono molto alte. Sempre.


Quello che cerco in un libro è un mondo nuovo, dei personaggi che riescano ad entusiasmarmi. Questi devono essere ben caratterizzati, è un punto su cui mi focalizzo sempre molto, mi piace poterli conoscere bene e a fine lettura esclamare "avrei fatto esattamente le stesse cose!"  e poi la storia deve essere originale, creare un'atmosfera che catturi: qui entra in gioco lo stile narrativo dello scrittore. Trovo che il modo di scrivere -ma anche di tradurre, per quanto riguarda i libri stranieri- sia fondamentale. 

Una storia può essere originale e bella fin che vuoi ma se l'autore non è in grado di raccontarla perde tutto il suo fascino.


Quando vado in libreria o in biblioteca per trovare un nuovo libro ho aspettative molto alte, e questo non vuol dire che rimarrò delusa se trovo un libro mediocre o copiato pari pari da un'altro, ma che sono sprona a cercare ancora, a cercare di trovare il libro perfetto. Quando lo trovo, da avida lettrice quale sono, non mi basta e se il libro perfetto è seguito, di solito, da letture mediocri (bè provate voi a reggere il confronto con il libro perfetto), la ricerca per trovare un libro ancora più bello è iniziata!


Per quanto riguarda il contenuto della storia sono abbastanza aperta su tutti i fronti letterari ma sicuramente quelli che mi piacciono di più sono i dispotici, i paranormal, i romance e il paranormal romance ^-^ 

Che altro dire.. probabilmente in questa mia risposta ho detto tutto e niente. Tante parole per esprimere le emozioni di una lettura, che poi magari si inizia un libro di cui la trama non ci convinceva per niente, di un autore di cui non ti piace lo stile di scrittura e diventa il tuo romanzo preferito.
I libri sono belli per questo: sono imprevedibili, ti entrano dentro quando meno te lo aspetti e diventano una piccola parte di te.

Prima di passare agli indizi vi invito a scrivere nei commenti cosa cercate voi in un romanzo. Sono davvero curiosa di sapere le vostre aspettative letterarie ^-^


INDIZI: 

1) Il nome che dovete inserire nel cruciverba è il nome di una delle mie autrici preferite che ha firmato una saga. In Italia sono stati pubblicati i primi sei volumi (l'ultimo pubblicato non molto tempo fa)
2) Ho dedicato uno speciale alla sua saga
3) Alcune delle sue ragazze mordono... 



Spero di essere stata abbastanza esaustiva! 
Il prossimo appuntamento sarà sul blog BOOKALCHOLIC & TEA!



Il cruciverbone!

9 commenti:

  1. Ciao Sophie!^^ come hai detto tu all'inizio, anche per me l'aspetto più importante di un libro è che mi trasmetta delle emozioni!
    Di solito prediligo i generi fantasy, young adult, paranormal proprio perchè mi piace estraniarmi dalla realtà con la lettura e se una storia è in grado di farlo, allora direi che l'autore è riuscito a conquistarmi in pieno!:D
    Infatti, leggere per me significa premere il pulsante Pausa sul telecomando e lasciare che il protagonista della mia vita, da quel momento in poi, non sia più io, ma un personaggio nato dalla magica penna di uno scrittore. Mi piace poter trattenere il fiato e respirare attraverso le pagine del libro, vivendo delle emozioni, delle tensioni, delle ansie e delle paure che lo scrittore ha voluto riversare nella sua opera. Quindi, la caratterizzazione dei personaggi è estremamente importante per me, perchè voglio conoscere la loro psicologia fino in fondo (anche per questo preferisco le saghe agli auto-conclusivi, perchè mi danno l'opportunità di crescere insieme ai personaggi!).

    RispondiElimina
  2. È veramente bello il fatto che, nonostante le alte aspettative, leggere un libro nella media ti spinga a cercare ancora fino a trovare quel romanzo in grado di conquistarti! Delle volte non è facile frenare le aspettative, in particolare se è l'ultimo libro di una serie o se è un volume che è stato pubblicizzato fino alla nausea! XD
    Sono d'accordo sui personaggi, devono essere ben caratterizzati ma allo stesso tempo in grado di farti immedesimare! E basta con quelle protagoniste intimidite che sfornano il carattere solo dopo aver conquistato un minimo di due ragazzi! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A volte non è affatto facile e alcune delusioni bruciano più di altre ma non mi stancherò mai di cercare sempre nuove, meravigliose, letture :D
      Concordo con te sulle protagoniste femminili!

      Elimina
  3. Io in un libro cerco qualcosa di diverso da ciò che ho. Mi spiego meglio... Nella vita ci sono sufficienti problemi, responsabilità e cose di cui occuparsi. Quando leggo un libro tutte queste cose non ci sono più, vivo la vita di qualcun altro, posso occupami dei problemi degli altri, posso viaggiare in posti che non ho mai visto, o che semplicemente non esistono. Ma per il tempo in cui io leggo quel libro quel posto esiste e io lo sto visitando. Lo stesso vale per i personaggi: conosco gente nuova, interagisco con loro e mi innamoro di ogni storia d'amore, perché ognuna ha qualcosa che fa sognare.
    Datemi un libro e se alla fine della lettura mi sarò posta queste due domande, vorrà dire che ho trovato quello che cercavo: "Perché è già finito?"... "Perché non ho pensato io a scrivere una storia così?"...

    RispondiElimina
  4. Io un libro cerco un mondo in cui perdermi, cerco emozioni.

    RispondiElimina
  5. Anch'io in un libro cerco tante emozioni. Per alcuni i libri sono un modo per scappare dalla vita di tutti i giorni, ma secondo me i libri servono per comprenderla e apprezzarla, non per sfuggirle.

    RispondiElimina